Liberate il teatro!

Ho sempre sostenuto la necessita di recuperare e di avviare a nuova vita il Novo Cine e per questo ho sostenuto con vigore il progetto portato avanti da Marcella Mariani del Teatro Galeazzo Benti. teatroOra però quel progetto è naufragato e il comune si trova a essere vincolato a un contratto che prevede il pagamento di un canone di affitto senza avere le risorse per poter ristrutturare la cavea, e allestire il teatro. Al tempo stesso, l’immobile, di proprietà privata (Fabrizio Calabrese), non può essere né venduto ad altri e nemmeno dato in gestione a nuovi imprenditori (se ci fossero) che volessero investire.
Nel frattempo il teatro – un capolavoro dell’architettura degli anni ’50 – è chiuso e le strutture, lo vedete tutti, cadono a pezzi. cropped-20151218_094239-pano.jpg
Secondo me è arrivato il momento di rescindere il contratto e di provare a trovare nuove strade. Così sono solo tempo e denari (della collettività) persi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...