Un lago di storie e di innovazione

20160526_173808Il libro di Massimo Mondini, “Il Lago degli Aviatori” edito dalla braccianesissima Tuga Edizioni, ha il grande merito di raccontare la storia della nostra città, in una maniera del tutto nuova ed originale.

20160606_170838E’ una storia di avventura, di innovazione, di pionieristica fiducia nelle tecnologie e nel volo. E’ la scoperta che Bracciano e il suo lago, sono stati testimoni di imprese davvero importanti che hanno suscitato l’interesse dei Re allora sul trono e che hanno avuto echi internazionali.

Chi sa per esempio che Bracciano è la culla dei primi dirigibili italiani? Oppure che negli hangar di Vigna di Valle si sono progettati velivoli innovativi, atleti e piloti di fama mondiale come Umberto Nobile ed è nata la prima stazione meteorologica d’Italia?

Le storie raccontate nel libro sono poi anche le storie di tanti luoghi che oggi rischiano di essere dimenticate. Tra queste quella che più mi ha colpito è quella dell’Hangar Rossi, quella imponente struttura che si trova in fondo al lungolago Argenti. E’ in questo hangar che l’ingegner Giuseppe Rossi costruì – negli anni ’20 del secolo scorso – il suo idrovolante da crociera, il CAB1, dal nome appunto dei Cantieri Aeronautici di Bracciano (CAB).

italcraft-Drago-300x200
Il Drago Italcraft

Con il passare del tempo quegli stessi luoghi hanno poi ospitato altre iniziative imprenditoriali. Tra questi anche i cantieri nautici dell’Italcraft, che hanno messo in acqua la motonave Sabazia I e anche un motoscafo bellissimo, il Drago, che ricordo ancora quando da bambino lo vedevamo sfrecciare sul lago col suo rombo impressionante.

Oggi quella struttura, è in completo stato di abbandonoBasta vedere qui sotto il video che abbiamo girato in questi giorni. I proprietari l’hanno messa in vendita . Sarebbe davvero molto importante se intorno a questa importante struttura, potesse rinascere un nuovo piccolo polo di produzione, magari un centro per l’innovazione e la sperimentazione. In fondo sotto quelle arcate di cemento armato armato è quello che si è sempre fatto!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...